Associazione Culturale Lavisana
Alla ricerca della storia della nostra terra

Chi siamo

L’Associazione Culturale Lavisana nasce ufficialmente nel 1978 dalla sezione culturale del Circolo Cine Fotoamatori di Lavis.
La sezione culturale, istituita nel 1972, aveva intensificato la sua attività di ricerca, pubblicazioni e organizzazione di manifestazioni al punto da rendere necessaria la sua trasformazione in ente autonomo, l’Associazione Culturale Lavisana, con la quale il Circolo si confederò.

L’Associazione venne fin da subito autorizzata a fregiarsi dello stemma comunale in considerazione delle “finalità altamente culturali” da essa proposte e perseguite.
Fin dall’inizio l’Assocazione ha raccolto materiale documentaristico di storia locale, effettuando continue ricerche, in particolare presso biblioteche pubbliche e private e presso l’archivio di Stato di Trento. Ha curato inoltre la raccolta di testi, monografie, saggi, statistiche e documentazioni in genere allo scopo di avere a disposizione materiale utilizzabile, studi, raffronti, pubblicazioni.

Lo Statuto attualmente in vigore è stato approvato dall’Assemblea dei Soci il 20 marzo del 2008.
Le principali finalità dell’Associazione Culturale Lavisana sono:
1. sviluppare tra i soci e i cittadini del Comune di Lavis l’interessamento alla cultura nella sua accezione più ampia e particolarmente nel settore storico, artistico, letterario, folcloristico e scientifico;
2. promuovere ed organizzare manifestazioni ed iniziative nei campi citati;
3. promuovere associazioni culturali aderenti all’Associazione in forma federativa, operanti in settori specifici;
4. collaborare con Società che operano nel campo analogo al proprio.

Il consiglio direttivo dell’Associazione Culturale Lavisana attualmente è così composto:
Presidente: Daniele Donati
Vice Presidente: Lodovico De Schulthaus
Direttore: Daniele Erler
Segretario: Eleonora Zen
Tesoriere: Liliana Brugnara
Consiglieri: Leopoldo Giovannini, Guido Nenzi, Gemma Tabarelli, Maurizio Tessardi